Lo spirito e l'isola

Dei gamberi non si butta via nulla

Shrimp copy
Siccome mi piace cucinare, inauguro anche la sezione ricette. La inauguro con una ricetta che ho inventato io.

Una volta guardavo un programma di cucina e c’era un cuoco che preparava la bisque di gamberi, schiacciando le carcasse dei gamberi con una schiumarola. “Che spreco”, pensai “Lì c’è molto di più da estrarre!”.  E quindi ecco cosa ho pensato:

Linguine con i gamberi

Ingredienti:

  • 1 spicchio d’aglio,
  • olio EVO
  • 300gr di gamberi
  • prezzemolo
  • 200 gr di salsa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vermouth rosso
  • misto per soffritto (sedano, carote e cipolla ridotti a brunoise)
  • 160 gr. di linguine, io uso quelle Garofalo

 

  1. Pulite i gamberi, mettendo da parte teste e carcasse
  2. In una padella mettete dell’olio e 2/3 cucchiaiate di misto per soffritto. Quando è un po’ rosolato, buttateci dentro tutte le carcasse e mescolate
  3. Sfumate con il vermouth (Martini Rosso). E’ fondamentale per a dare alle linguine quel particolare sapore dolciastro
  4. Quando il vermouth è evaporato, aggiungere la salsa e due bicchieri d’acqua e un pizzico di sale grosso
  5. Lasciar cuocere coperto per mezz’ora
  6. Togliere dal fuoco e frullare il tutto
  7. Iniziare ad estrarre il succo: prima con un semplice colino, mettendoci qualche cucchiaiata del composto e pressare. Poi usando uno schiacciapatate. Insomma dovete spremere dai gamberi frullati tutto quanto sono in grado di darvi. Il loro sacrificio non deve essere vano. Avrete finito quando da una parte avrete un pentolino pieno di salsa arancione e dall’altra delle carcasse frullate asciutte. Le dosi sono indicative, quindi non prendetemi in parola: io vado ad occhio. Le carcasse avanzate sono ancora buone per farci un brodo di pesce. Hanno ancora tanto da dare!
  8. Scolate le linguine molto al dente ed unitele alla salsa di gamberi. Dovete “risottare” la pasta: finire la cottura e far assorbire le linguine la salsa di gamberi. Unite i gamberi sgusciati in precedenza, che han bisogno di un solo minuto di calore
  9. componete il piatto, mettendo le linguine in un coppapasta. Pressare un pochino e aspettare 20 secondi. Togliere il coppapasta. Finire con qualche gambero di decorazione, qualche cucchiaiata di salsa di decorazione e una spolverata di prezzemolo.

 

Portate in tavola alla vostra compagna descrivendo la fatica, l’impegno e l’amore che ci avete messo per cucinare per lei.

Innaffiare con Prosecco gelato e… Buona serata!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Dei gamberi non si butta via nulla

  1. A me del vermouth non avevi parlato però … Ecco perché non mi è uscita ugualeeeeee. Te possino

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: