Lo spirito e l'isola

Ouija e pizza

ouija
Dopo più di 100 anni, la tavola Ouija, continua a far parlare di sé. Si tratta di una semplice tavola di legno, con stampigliati lettere e numeri ma è sempre in grado di far comunicare il suo possessore con l’aldilà ed evocare gli spiriti. L’avete mai provata?
Oggi ho scoperto che una catena di pizzerie ha deciso di creare scatole della pizza con stampata una tavola Ouija e usare una fetta di pizza a mo’ di planchette. La trovo un’idea geniale.
hell-pizza-vancouverNel mio libro (che spero un giorno vedrà la luce) ho voluto porre l’accento su un fatto e cioè che l’inventore di questa tavola avesse avuto ben in mente di diffondere lo spiritismo alle masse, in un momento storico in cui non era affatto diffuso e non c’erano Internet e Facebook col loro potere virale. Questo concetto è ben evidente nel tipo di advertising scelto dalla catena di Pizzerie Hell: lo spiritismo alla portata di chi mangia la pizza, ovvero tutti quanti!

HellPizzaBox-back
Una delle cose che colpiscono del packaging è che è ancora moderno, secondo i nostri canoni attuali. I font utilizzati (Captain Howdy), il tipo di disegno, la grafica sono le stesse usata da Elijah Bond (ma è davvero lui l’inventore?) alla fine del 1800.

Per chi volesse approfondire la storia della Ouija, rimando alla sezioni fonti del blog, dove si trovano alcuni link interessanti e che sono stati per me fondamentale fonte di ispirazione.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Ouija e pizza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: